Buona Pasqua!

Easter eggs
by Torsten

Buona Pasqua (e pasquetta) a tutti!

Annunci

Week-end

Primo week-end. Sarà l’estate, sarà che venerdì sono uscito prima dal lavoro… più che una convivenza mi pare di essere in vacanza. Vediamo come sarà questa settimana di lavoro. Per ora abbiamo degli orari un po’ sballati, qualche difficoltà nel capire dove sono le cose e tempi un po’ allungati nel fare.  Sono perfino riuscito a tagliarmi un dito cucinando quando non m’era mai successo prima.

Ieri ho montato buona parte della libreria: niente male!! Anche se ho un po’ le mani distrutte….

Il dado è tratto

Ebbene si. Ho fatto il passo, attraversato la strada, saltato nel vuoto. Da ieri sera sono felicemente fuori di casa. A vivere con la donna della mia vita (incrociamo le dita, ma dopo sette anni assieme …. ).

Per il momento però non ho internet, anzi, non ho neppure il telefono nonostante abbia fatto richiesta a telecom ben tre settimane fa. Quindi potrei essere scarsamente attivo nei prossimi giorni. Tranne quando passo per casa dei miei (ehehe fa effetto chiamarla così!).

Comunque per adesso va tutto molto bene, abbiamo pure preso la libreria (che ora giace ancora impacchettata intasando il salotto..) e a breve quindi saremo in grado di trasferire anche i libri. Per adesso mi sono limitato alla biancheria e qualche abito, ma entro domani sera devo assolutamente portare via i vestiti…

Fatemi in bocca al lupo!

Perchè un Plasma ed altre informazioni utili

Tornando al mio nuovo amore ho pensato che è meglio buttar giù un paio di cose che ho imparato leggendo qua e la su diversi forum.

Plasma o LCD?

Prima di tutto se vi state avvicinando ad uno schermo piatto fate un po’ di considerazioni tra plasma e lcd valutando i pro ed i contro. Vediamone alcuni.
Plasma: ha contrasto maggiore, un angolo di visuale superiore ed una gamma di colori più elevata. Ha un tempo di trascinamento molto basso (non causa scie in caso di movimenti rapidi). E’ dunque la scelta migliore per un ambiente di tipo Home Cinema o per vedere lo sport.
LCD: ha una luminosità maggiore, non crea riflessi, è meno pesante e delicato. Loghi ed immagini fisse non creano fenomeni di burn-in. Non causa affaticamento se osservato da vicino. E’ da preferirsi in ambienti luminosi e per uso frequente di console.
Questo in breve, se volete approfondire ci sono molti siti che trattano l’argomento, ad esempio: 1, 2, 3

Inoltre ci sono da sfatare alcuni luoghi comuni riguardo al plasma: non deve essere ricaricato (gli ultimi plasma hanno 60000 ore di vita) e non consuma più degli LCD.

Rodaggio

Per le prime 200 ore di vita il Plasma deve essere utilizzato con un occhio di riguardo. In particolare andranno settati a meno del 50% (meglio il 30%) i valori di contrasto, luminosità, colore e nitidezza. Vanno anche disattivati i filtri di miglioramento immagine ed evitata l’impostazione dinamica. Bisogna inoltre fare attenzione alle immagini fisse: nelle prime duecento ore infatti i rischi legati al burn-in sono superiori. Basterà un uso normale della tv, guardando film o facendo zapping senza farsi troppe paranoie. L’importante è non lasciare sullo stesso canale per tanto tempo o nel caso utilizzare lo zoom per eliminare i loghi. Evitare anche un uso intenso delle consolle.
Questo del rodaggio è un fattore abbastanza importante. Se vi offrono un televisore di quelli in esposizione fatevi dare il comando e controllate sempre questi due valori del service menù: time e count . Il primo dice per quante ore e minuti è stato utilizzato il televisore ed il secondo dice quante volte è stato riacceso. I comandi per visualizzare questi menù variano a seconda delle marche. Per il panasonic basta premere sul pannello il pulsante -V e contemporaneamente sul telecomando premere 000 in veloce successione.

That’s all folks.

Panasonic TH-42PX70E

Dopo attenta valutazione ed innumerevoli visite a negozi, siti specializzati etc etc… ho deciso l’acquisto della mia televisione. La scelta è caduta su un plasma 42” (e fin qui era già deciso da tempo): il Panasonic Viera TH-42PX70E. Qualcuno potrà dire che ho esagerato ma per un appassionato di cinema come me ne vale la pena. E poi è il mio regalo per la casa nuova e per il lavoro. L’ho portato a casa sabato e l’ho montato. Acceso. SPETTACOLO. Tv analogica e digitale terrestre si vedono più che bene nonostante la grandezza della diagonale e la qualità standard. Poi ho portato a casa il mio vecchio (ormai sono 5 anni) impianto Home Theater e lettore DVD. CINEMA. A tutti gli effetti. Veramente spettacolare, non ci sono altre parole.

Un paio di parole tecniche però le voglio spendere. E’ un televisore uscito a maggio, HD-Ready, pannello G10 con tecnologie V-Real II per l’ottimizzazione di immagini e colori. 2 ingressi HDMI, uno component e due scart. Ha inoltre l’ingresso per schede Common Interface (pay-tv) di cui è altamente probabile non farò mai uso. Giocherellando con le impostazioni mi sono accorto di una cosa che mi ha fatto particolarmente piacere: il software di gestione del televisore ha licenza GPL!

Devo ancora controllare i menù di servizio, materia assolutamente da non prendere alla leggera (pena il deterioramento del prezioso schermo). Essendo particolarmente delicati non sono facili da trovare. Per accedervi basta seguire queste indicazioni.

Montando mobili

Il fine settimana appena trascorso ha visto come principale ed unico impegno il montaggio dei mobili acquistati all’Ikea. Devo dire la verità: è stata una faticaccia però è stato divertente. L’Ikea mi ha sempre colpito ma fino ad oggi non avevo montato nulla. Beh, è di una facilità sconvolgente: è tutto pensato e studiato nei minimi dettagli, le istruzioni sono chiare, semplici e complete ed il risultato finale è più che buono. Magari non saranno il massimo come qualità ma l’effetto finale è dignitoso ed il prezzo imbattibile. E poi la soddisfazione… dopo aver sudato tutto il pomeriggio di sabato assieme a Massimo e Giò abbiamo potuto ammirare 3 metri e mezzi di armadio davanti a noi!

Ieri sera poi abbiamo mangiato a casa. La prima cena! Siamo andati a prendere le pizze, va beh, però è sempre la prima cena!!

Possiamo cominciare veramente a chiamarla casa.

Addio settimana di vacanza…

Come tutte le cose belle… è durata poco. Ho concluso la mia prima vacanza da lavoro. In realtà non è propriamente così, visto che non è pagata, però sono stati i primi giorni infrasettimanali a casa da 3 mesi e mezzo. Non posso dire di essermeli goduti appieno ma di averli sfruttati certamente si. In questi giorni mi sono dato alla pittura di casa, con esiti più o meno positivi a seconda delle stanze: stanza piccola color blu risultato mediocre, zona giorno color arancio risultato più che buono, camera da letto color bianco + parete rossa risultato più che sufficiente. Diciamo che il cruccio principale è legato a quel cavolo di fissante di cui non ho ancora capito bene l’utilità dato che ho pitturato per prova lo stanzino senza darlo ed è venuto benissimo. Dove invece ho dato questo fissativo si intravvedono delle linee che corrispondono ai passaggi del rullo. Alquanto irritante. Perfortuna nella zona giorno non si vedono praticamente per nulla. Comunque una faticaccia: 6 giorni di pittura continua grazie anche all’aiuto degli amici Giò, Massimo e Glauco senza i quali saremmo ancora dietro. Ad ogni modo la casa è quasi finita, manca solo il bagno (per il quale aspetto di avere almeno una luce, dato che è cieco…) e da sistemare qua e la. Inoltre abbiamo sistemato del tutto le utenze che ora sono tutte a carico mio (bollette in arrivo…) e l’idraulico è venuto a vedere per la caldaia nuova.

Ieri poi siamo andati all’Ikea dove abbiamo preso l’armadio. 400 kg di roba da caricare sul portapacchi…. la vedo “divertente” per il montaggio. Ma a quello ci penserò in settimana o il prossimo weekend.

Domani quindi si ricomincia a lavorare. Dovrei iniziare un nuovo progetto per il quale lavorerò con gli olandesi. Tutto in inglese quindi, dovrei cavarmela ma speriamo bene….