Niente di nuovo sotto il sole

Di oggi la notizia di una nuova vicenda in cui è indagato il signor B. Ovviamente sarà bollata come l’ennesima offensiva contro l’opposizione da parte di una magistratura rossa e bolscevica che va contro alla nazione. C’è però una singolare differenza: questa volta sembra che il tentativo di corruzione (sempre che venga accertato) sia avvenuto non per garantire un suo beneficio economico (come nelle precedenti inchieste) ma bensì per far cadere il governo (e quindi, idealmente per un votante di destra, per il bene del paese). Sembra curioso e fa quasi sorridere, al di là del fatto che sinceramente non vedo niente di nuovo: non mi pare una cosa nuova tentare di comprare parlamentari (fin da Giolitti la nostra storia ne è piena), ne tantomeno mi pare nuovo il fatto che una persona che come lui è abituata a comprare ciò che vuole, faccia passare parlamentari per capre o squadre di calcio (vedesi la condanna a Previti la quale dimostra che un giudice fu pagato per emettere una sentenza a lui favorevole [e sicuramente quei soldi non li ha sborsati Previti di tasca sua]).

Quindi di cosa stupirsi? E’ l’Italia, bellezza.

Nb antiflame: la condanna di previti non è propaganda, è un fatto passato in giudicato per tutti i gradi dell’atavica giustizia italiana, quindi non vorrei che qualcuno negasse l’evidenza.

4 Responses to Niente di nuovo sotto il sole

  1. VoxNova scrive:

    Si, la sentenza è passata in giudicato per Previti, ma rimangono due fatti che mi incuriosiscono: il nome del corrotto manca, essendo stati assolti tutti i magistrati coinvolti nel procedimento. Se venisse dimostrato che io ho corrotto qualcuno, mi farebbe perlomeno piacere sapere chi di preciso. A te noo?
    Inoltre si parla tanto, ma a salvare il culo a Previti guarda caso è stato il Governo di Sinistra stesso, varando l’Indulto con somma riconoscenza e collaborazione di FI e UDC. Se proprio dovevano salvare lui e i furbetti del quartierino a ogni costo perchè c’era di mezzo anche il caso Unipol, tanto valeva far passare le leggi ad personam del “Berlusca”: sarebbero usciti solo truffatori ma ci saremmo risparmiati assassini e rapinatori!
    In merito al nuovo processo a me pare ridicolo: se avesse voluto comprare qualcuno non credi che l’avrebbe già fatto e il Governo sarebbe già a casa da mo? Rispondi sinceramente 😉

  2. mikyjpeg scrive:

    Rispondo come da titolo: niente di nuovo. Il fatto che sia condannato l’esecutore materiale ma non il mandante, che ci siano compravendite di voti, che destra e sinistra si uniscano per salvare i culi di tutti. Niente di nuovo. Tutto già visto, ugualmente schifido, ugualmente triste.
    Il nuovo processo è come dici tu: ridicolo. Trovo anch’io non abbia ragione di essere visto che era fatto alla luce del sole (perchè ormai non c’è più timore referenziale). E poi sempre niente di nuovo: Di Gregorio a dx Follini a sx. Più Cossiga che si farà pagare a cottimo evidentemente.
    Per quanto riguarda il crollo evitato ti rispondo sinceramente: attualmente il signor B non è più una garanzia. E quelli li vogliono solo garanzie di mantenersi pasciuti e…seduti!

  3. VoxNova scrive:

    In effetti la tua ultima considerazione è verosimile, dannatamente verosimile. Una garanzia c’è, però: sento spifferi nefasti sui nosti fondoschiena! 😉

  4. mikyjpeg scrive:

    meglio mettere i mutandoni della salute…..

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: