Una stanca, vecchia politica

Ieri sono andato a votare. Più precisamente sono andato a votare per quella cosa inutile e dispendiosa che chiamano consiglio provinciale. Da quel che ne so le province non fanno altro che sperperare soldi e andare in conflitto con i comuni bloccando progetti o altre cose. Ma a parte questo sono comunque andato a votare, ritenendolo un dovere più che un diritto per ogni cittadino. Ho guardato le liste e sinceramente sono stato preso dallo sconforto. I candidati a presidente della provincia erano tutti superiori ai 55 anni (diciamo il 90% sopra i 60.. con una punta di uno del ’39!). Quello ci può anche stare, avendo i premier di 70 anni. Cioè non ci dovrebbe stare, ma sappiamo come vanno le cose. Ma i candidati al consiglio…. Quelli riconducibili al mio orientamento politico erano del ’49, del ’50 e del ’52. Per un posto di consigliere provinciale. MA SI PUO’?? Questi giovinazzi che si avviano alla carriera politica…. Se c’è una cosa che la sinistra deve imparare dalla destra è dare più spazio ai giovani. Perchè a destra qualcuno, sempre pochi ma QUALCUNO, c’era!

Consiglio caldamente a questo governucolo giusto giusto lievemente migliore del precedente ma comunque profondamente deludente di darsi una mazzata sul cranio, stendere un velo pietoso e cominciare a mandare a casa chi ha già dato (o, più propriamente, preso).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: