Un ponte di risate

A Venezia stanno costruendo un ponte. E fin qui tutto normale, la città ne è piena. La particolarità di questo ponte non è che sia stato progettato da un architetto famoso, tale Calatrava, ma è che lo stanno costruendo da 11 anni. Dovrebbe rendere più breve il tragitto dalla stazione a piazzale Roma. Una opera unica nel suo genere, 74 costole di vetro una diversa dall’altra. Se ne è cominciato a parlare nel 1996 quando Calatrava “regalò” uno studio di fattibilità per un’opera stimata in 7 miliardi di lire. Ora, 11 anni dopo, siamo arrivati a triplicare questa cifra per rendersi conto che quella fattibilità non era proprio proprio corretta. Il ponte sembra (usare il condizionale è d’obbligo) sia pronto in un magazzino dell’entroterra veneziana ma se lo posizionassero ora le sponde, poggiate sul suolo molle di venezia, crollerebbero inesorabilmente sotto il peso stimato di 75 tir e mezzo carichi. Mica male, no? Bisognerà quindi studiare, assieme ad un progettatore di strutture in acciaio, un sistema di martinetti per far reggere la cosa. Altri 1,2 milioni di €. La domanda che sorge spontanea è se questi “famosi” architetti ci sono o ci fanno e chi si è intascato tutti i dobloni sborsati in questi anni per nulla.

A venezia sperano che la vicenda si concluda per il Redentore. Io suggerirei di affidarsi al redentore.

Advertisements

4 Responses to Un ponte di risate

  1. lisa says:

    Se alla fine lo faranno davvero mi arrabbierò molto…ho aspettato quel ponte per anni, sperando di poterlo utilizzare prima di laurearmi, ma ormai sono laureata, non vado più a Venezia (sigh) e non vorrei più sentire parlare di quel ponte inesistente…se non l’ho potuto avere io non lo deve avere nessuno 🙂
    Scherzi a parte, dubito davvero che lo vedremo mai, in questi anni a Venezia se ne sono sentite di tutti i colori su quel ponte…

  2. profmau says:

    poprio ieri sono stato a Venezia e mi sono chiesto dove fosse finito sto ponte…mah…dubito di vederlo mai in opera ormai…

  3. Mattia says:

    Ecco, insieme al famigerato MOSE, un’altra delle cavolate milionarie che stanno facendo a Venezia…

    P.S. “martinetti” non “martinelli”

  4. mikyjpeg says:

    OPS….corretto 😉
    grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: