Libero Software in Libero Stato

Riporto una notizia di oggi dal sito di Repubblica.

MICROSOFT: INTESA CON GOVERNO, INVESTIMENTO 1 MLN DOLR
Microsoft ha firmato un protocollo d’intesa con il governo per una collaborazione nelle attivita’ di formazione, trasferimento tecnologico e progetti di ricerca in tre “Centri per l’Innovazione” che saranno realizzati in Piemonte, Campania e Toscana. La societa’ di Bill Gates investira’ un milione di dollari nel progetto mentre “il governo mettera’ degli altri soldi”, ha precisato il ministro dell’Universita’ e della Ricerca, Fabio Mussi, che insieme al ministro della Pubblica amministrazione, Luigi Nicolais, e all’amministratore delegato di Microsoft Italia, Marco Comastri, ha sottoscritto l’intesa. “L’Italia ha perso colpi negli ultimi anni ma ha grandissime potenzialita’ – ha sottolineato Mussi – e questo modello avanzato di collaborazione tra poteri pubblici e grandi aziende e’ volto ad aumentare il livello di specializzazione delle attivita’ di ricerca del nostro sistema”. Per Nicolais, che ha firmato il protocollo come responsabile dell’innovazione tecnologica, “si tratta di un ulteriore passo in avanti nella collaborazione tra multinazionali e universita’, per attrarre investimenti sul territorio. Grazie a questo accordo – ha evidenziato – si aprono grandi opportunita’ per la miriade di aziende medio-piccole, come ad esempio nella subfornitura”. Il primo accordo, con la Regione Piemonte, prendera’ il via mercoledi’ prossimo. “Microsoft intende lavorare per aiutare il Paese a chiudere questo ritardo di tecnologia – ha affermato Comastri – attraverso due filoni: quello delle partnership e attraverso progetti concreti che portano innovazione sul territorio”.

Come se ci fosse da compiacersi. Bisognerebbe cominciare a capire che se invece di spendere milioni di euro in licenze per programmi il più delle volte pessimi si investissero veramente sulla ricerca e sull’innovazione, qualche beneficio lo trarremmo tutti. Se qualcuno comunicasse ai nostri governanti che il software libero funziona (ma questo è solo un esempio italiano, ci sono intere nazioni come il brasile che sono passate al software libero!) e fa risparmiare tutti noi magari ci penserebbero due volte prima di fare accordi del genere. Vorrei proprio sapere per quel milione ricevuto DA MS quanti saranno sborsati A MS.

La scuola dovrebbe essere la capostipite delle istituzioni pubbliche ad aprire la strada, in virtù anche degli scarsissimi fondi a lei destinata. Ma in un paese dove esiste ancora chi si laurea senza aver usato un computer (e vi giuro che li ho visti!) sarà ancora per molto tempo un’utopia.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: