Cibo & Musica

Stamattina colazione da paura… latte, tre uova, due pancake col sciroppo d’acero e di lampone. Il pancake e’ veramente buono anche se non so ancora con che sciroppo lo preferisco. E’ una specie di pane fatto in padella a base di farina e latte (principalmente, anche se c’e’ qualcos’altro). Domattina si replica con i Waffel pero’ e la pancetta.
Oggi ha nevischiato ma siamo andati a Seattle lo stesso. Per via del tempo pero’ abbiamo visto solo l’ EMP (Experience Music Project) ovvero il museo musicale creato da Paul Allen (co-fondatore della Microsoft) e disegnato dall’architetto Frank Gehry. A parte la forma particolare della struttura, l’interno contiene un gran numero di memorabilia della storia della musica, dalla chitarra di Clapton al vestito di Michael Jackson per MoonWalker, al giubbotto in pelle di Elvis etc. C’e’ una piramide pazzesca composta da 700 strumenti musicali (chitarre elettriche e bassi per lo piu’) che suona da sola!!! Oltre a questo c’e’ una magnifica sezione dedicata a Jimi Hendrix che contiene tra le altre cose i suoi vestiti piu’ celebri (dal cappello col nastro viola al vestito del concerto all’isola di Wight), pezzi di chitarre da lui distrutte (compresa la mitica fender a cui dette fuoco a Monterey). E poi c’e’ lei, la sua chitarra bianca, quella di Woodstock, l’unica che si portava in appartamento. Poi filmati ed una strage di altra roba. Emozionante. Oltre a cio’ ci sono dei laboratori creativi dove puoi suonare gli strumenti, mostre di chitarre dalle prime ottocentesche alle piu’ recenti, ed un teatro dove fanno vedere filmati (ovviamente ho visto quello dedicato ad Hendrix con pezzi presi dai suoi concerti piu’ celebri).
Visto il museo abbiamo fatto un giro per Seattle (in macchina viste le condizioni) durante il quale abbiamo potuto ammirare la quantita’ impressionante di Caffe’ Starbucks che vi sono. Poi siamo andati sulla costa opposta della baia in un locale dove abbiamo mangiato fish & chips (il migliore della citta’ a quanto dice mio zio) ed ho assaggiato una specialita’ americana che mi e’ piaciuta parecchio: la Clam Chowder (versione New England, da non confondersi con la Manhattan). E’ una zuppa di pesce a base di cozze, patate, latte e altra roba che non saprei dirvi. Si, lo so che sembra una cosa immangiabile, ma vi assicuro che invece ha un gusto molto delicato ed e’ e’ molto buona!
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: